Consulenza Psicologica

Cos’è la consulenza psicologica?

Non è necessario “essere matti”, come spesso si pensa, per usufruire di una consulenza psicologica. Alcuni periodi della vita possono essere difficili da gestire, a volte si affrontano eventi “comuni” che creano conseguenze più o meno gravi a seconda della persona, della situazione e del suo ambiente (famiglia, amici, lavoro). In questi casi può essere utile ricorrere ad uno psicologo, per capire se si tratta solo di una difficoltà transitoria o invece è qualcosa di più complesso.

La consulenza psicologica è il momento per riflettere, insieme allo psicologo, sulla natura delle tue difficoltà, delle strategie che finora hai utilizzato e su quelle che puoi apprendere per affrontare una situazione complessa.
Durante la consulenza vengono esaminati e discussi alcuni aspetti della situazione attuale: il contesto di vita attuale, l’origine e l’evoluzione della tua difficoltà, le risorse che è possibile attivare e le strade possibili per il tuo benessere e per la tua crescita individuale.

L’obiettivo principale è rafforzare le tue competenze personali e darti le capacità per perseguire il tuo benessere in modo autonomo.

consulenza psicologica

Quando richiederla?

Puoi richiedere una consulenza se in questo momento vivi una situazione di stress, non riesci a prendere decisioni, provi ansia, tristezza, disagio, auto-svalutazione, se senti che le strategie che finora hai utilizzato sono risultate poco adatte a stare meglio creandoti malessere.

La consulenza psicologica può essere richiesta anche quando vuoi migliorare la qualità della tua vita, ricercare un maggiore equilibrio nella tua affettività, avere delle relazioni interpersonali o lavorative più soddisfacenti, modificare alcuni comportamenti e/o capirne i significati, imparare a gestire in maniera migliore lo stress, parlare dei propri disagi o problemi.
In base alle difficoltà che emergeranno, si potrà avere una:

Come si svolge?

La consulenza psicologica consiste in un intervento breve, che può rivolgersi a una singola persona, alla coppia o alla famiglia, con una durata indicativa dai 3 ai 10 incontri. Gli incontri sono solitamente a frequenza settimanale per una durata di 50 minuti.

La consulenza psicologica può già essere risolutoria di per sé; se invece le difficoltà emerse richiedono un approfondimento maggiore, si può concordare la possibilità di iniziare un percorso di psicoterapia oppure prevedere un invio a strutture più adeguate.

I Disturbi Specifici dell’Apprendimento e le implicazioni socio-emotive

Post Views: 0 Nell’articolo precedente (https://www.marescalaura.it/i-disturbi-specifici-dellapprendimento/) ho fornito …

I benefici della psicoterapia

Post Views: 122 Chiunque abbia svolto un buon percorso di psicoterapia riferisce dei molti benefici che ha sperimentato dall’immediato …

I Disturbi Specifici dell'Apprendimento

I Disturbi Specifici dell’Apprendimento – DSA

Post Views: 182 Il mio interesse per i Disturbi Specifici dell’Apprendimento (o anche DSA) è nato lavorando nelle scuole …