Primo colloquio

Dott.ssa Laura Maresca Psicologa e Psicoterapeuta

Perché richiedere un primo colloquio?

Se provi il bisogno di parlare con uno specialista è possibile che stai vivendo un momento della vita in cui senti la necessità di cambiare qualcosa dentro o intorno a te.

Nella vita si attraversano dei periodi in cui si ci sente confusi, insicuri o magari inadeguati, provando ansia ed angoscia per il futuro e capita di assumere comportamenti incomprensibili anche per se stessi.
Se si sta attraversando un periodo di sofferenza che non passa con il tempo, che limita sul lavoro, in famiglia o con gli amici, si ha una sola possibilità: prendersi la responsabilità di pensare al proprio benessere e di fare il primo passo per stare meglio.

Il primo colloquio servirà a capire la situazione attuale e quale sia il percorso di cambiamento più adeguato.

Dott.ssa Laura Maresca psicologo Roma - Primo Colloquio

Dott.ssa LAura Maresca Psicologa Roma - Primo colloquio

Qual è lo scopo del primo colloquio?

Lo scopo principale del primo colloquio è la la conoscenza reciproca: a te servirà a conoscere la persona con cui potrai intraprendere un percorso psicologico, a me chiarirà cosa ti ha portato a chiedere un aiuto proprio in questo momento della tua vita.Il primo obiettivo è capire “chi sei”, cosa ti sta creando sofferenza e comprendere la tua richiesta. Il secondo obiettivo sarà capire, insieme, quale sia il percorso terapeutico più adatto.
Il mio compito sarà aiutarti a circoscrivere le aree di sofferenza, far emergere i tuoi punti di forza e proporti un’iniziale idea di intervento.Dall’altra parte potrai, in questo incontro, capire se ci sono le basi per un buon rapporto terapeutico basato sull’accoglienza, la preparazione e la fiducia.


Ma come si svolge il primo colloquio?

Durante il primo colloquio ti inviterò a parlare e a raccontarti al fine di avere un quadro di te, della tua vita e delle tue difficoltà emotive attuali: l’obiettivo è quello di identificare, con chiarezza, la tua richiesta per determinare il percorso più adeguato ad affrontare le difficoltà emerse. Esploreremo le informazioni utili ad individuare le aree di sofferenza e di difficoltà, i contesti nei quali si manifestano, le risorse di cui disponi e la tua motivazione ad intraprendere un eventuale percorso di terapia.

Al termine dell’incontro, decideremo insieme quale strada intraprendere. Nel caso in cui decidessimo di iniziare un percorso terapeutico ti fornirò le informazioni relative al tipo di intervento, al setting, all’approccio terapeutico e alle regole del contratto, rendendomi disponibile ad accogliere eventuali richieste specifiche, domande e curiosità.
Invece, nel caso in cui non ci siano indicazioni tali da poter considerare un percorso terapeutico insieme, ti potrò proporre un intervento alternativo oppure ti indicherò il nominativo di un collega con competenze professionali più adeguate alle tue necessità.

Il primo colloquio dura circa un’ora. Alla fine della prestazione si rilascia una fattura detraibile ai fini fiscali come prestazione sanitaria.
Ora che hai letto quanto dovevi sapere, se vuoi puoi contattarmi telefonicamente per fissare un primo incontro, oppure scrivimi usando il form.

Tradimento

Infedeltà: il tradimento nella coppia – parte 1

Post Views: 273 In quanto esseri umani stare in relazione è la nostra condizione naturale; siamo esseri altamente sociali …

Buoni propositi

SETTEMBRE MESE DEI BUONI PROPOSITI

Post Views: 615 SETTEMBRE MESE DEI BUONI PROPOSITI Settembre, il mese in cui autunno ed estate si mescolano; sentiamo ancora …

Emozioni a scuola. Le emozioni dei bambini con il libro “Emozionario”

Post Views: 168 Emozionario, dimmi cosa senti… Alla scoperta delle nostre emozioni. Esattamente un anno fa, girovagando …